È appena uscita la nuova raccolta antologica BRIVIDI: Possibilità fuori da ogni zona di comfort, a cura di Carlo Crescitelli, con i racconti vincitori della sezione Fantasy del concorso “Riscontri Letterari” 2020. Scopriamo di più sui racconti e sui loro autori. 

Locandina
Locandina

Brividi. Brividi di preoccupazione, meraviglia, orrore, nuova scoperta. Brividi per tutti i gusti.

Sempre e comunque in un quadro di tensione, di fascino e di mistero: quello dell’azione e del fantastico, qui declinato nella quadruplice veste crime, horror, fantasy, science fiction.

È quello che troverete nei racconti che compongono questa raccolta, scaturita da “Riscontri Letterari”. concorso nazionale che ogni anno porta i migliori autori italiani a confrontarsi in modo non convenzionale con i generi più vari. Perciò, buoni brividi.

 

Carlo Crescitelli ama lasciarsi incantare da tutto ciò che si presenta impossibile, incredibile o semplicemente fuori dall’ordinario. Dunque capirete come selezionare e curare la pubblicazione di storie di questo tipo sia uno dei suoi ambiti di attività ideali. Quanto alle sue, di storie – quelle già uscite, come la saga dell’antiviaggiatore o i suoi amarcord anni Settanta, e quelle di prossima uscita: una distopia catastrofista sui mutamenti climatici, le vicende di un maturo detective molto sui generis, e una educazione sentimentale molto poco sentimentale e molto poco educativa – ne trovate o ne troverete traccia nei cataloghi de Il Terebinto e altrove.

Clicca qui per sapere di più sull’antologia

 

brividi_copertina FB

2 pensieri riguardo ““BRIVIDI: Possibilità fuori da ogni zona di comfort” – antologia fantasy

Rispondi