Ringraziamo tutti i partecipanti al Premio “Storia del Mezzogiorno” e comunichiamo ufficialmente l’opera vincitrice:

Antonio Gramsci, il Mezzogiorno e il mistero di Napoli

di MICHELE MARSEGLIA

Ringraziamo anche i membri della giuria per l’attento lavoro di valutazione:

  • Davide Esposito è Direttore responsabile de “La Cooltura” e caporedattore della redazione “Storia”, si occupa di articoli di storiografia e storia della musica. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” nel 2019. Approdato nel mondo del giornalismo nel 2010, ha collaborato in passato per Wikipedia, Nuova Stagione, Road TV Italia, Federico TV e Libero Pensiero News. Collabora saltuariamente per la trasmissione televisiva “Passato e Presente” prodotta da Rai Cultura. Ha pubblicato il suo primo libro di storiografia nel 2015 dal titolo Il mito di Carlo Magno: Alle origini dell’identità francese (Terebinto Edizioni).
  • Mario Sanseverino è uno storico modernista specializzato in storia religiosa dell’età moderna. Dopo la laurea in scienze storiche, conseguita con lode presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, ha recentemente acquisito il titolo di dottore di ricerca presso la Scuola Superiore di Studi Storici dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, con una tesi sull’azione della Congregazione de Propaganda Fide e la gestione delle missioni religiose in Maghreb in età moderna. È autore di diversi articoli scientifici e del volume Un pericoloso ministero. Confessare le monache nella Napoli della Controriforma (1563-1700), edito da Il Terebinto Edizioni. Collabora con la rivista di divulgazione culturale “LaCOOLtura” e partecipa, in qualità di giovane storico, al programma di Rai Storia “Passato e Presente”.
  • Guido Tossani è nato a Firenze nel 1981. È attualmente docente di Lettere nella scuola secondaria. Ha insegnato al Centro di Cultura per Stranieri dell’Università di Firenze. Ha curato le riedizioni di Osiride, raccolta di sonetti del triestino Giuseppe Revere (1812-1889), e degli Eroi della soffitta, poema del siciliano Giuseppe Aurelio Costanzo (1843-1913). È, inoltre, autore di una Introduzione allo studio del Decameron. Per il Terebinto Edizioni ha curato la riedizione de I Canti del povero di Parzanese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...