Site icon RISCONTRI

Amore e fede nella proposta poetica di Monia Gaita e di Antonietta Gnerre

La poesia: “Una proposta di civiltà”. Questo il titolo della kermesse che animerà il Circolo della Stampa di Avellino, sabato 21 maggio 2022 alle ore 18:00.
Un importante appuntamento con due autrici irpine di respiro nazionale: Monia Gaita e Antonietta Gnerre.
Gaita presenterà il libro “Non ho mai finto”, Edizioni La Vita Felice. Un’opera dal linguaggio lirico alto, che crea con accostamenti ibridi, anche attinti a un lessico tecnicistico e comune, una genealogia solida di originalità e di forza.
Gnerre, invece, “Quello che non so di me”, Edizioni Interno Poesia. Una raccolta di liriche caratterizzate da una riflessione collettivizzante che abbraccia l’amore, il distacco, la fede, la maternità, la femminilità e l’impegno civile come aspirazione all’innocenza da riacquisire nella comune umanità.

L’evento culturale, patrocinato dalla Regione Campania e dalle principali istituzioni, si aprirà con i saluti di Gianni Festa – direttore de “Il Quotidiano del Sud”.
I rilievi critici saranno affidati a Ilenia D’Oria – presidente Archeoclub d’Italia Avellino, e Vincenzo Fiore – scrittore e filosofo. A moderare il confronto, Stefania Marotti – giornalista de “Il Mattino”. Letture e musica a cura di Piano Terra Duo.

Gli enti e le associazioni promotrici:
Regione Campania, Provincia di Avellino, Comune di Avellino, Comune di Prata di Principato Ultra, Comune di Montefredane, Ordine dei giornalisti della Campania, Unpli Campania, Unpli Avellino, Archeoclub d’Italia, Interno Poesia editore, La Vita Felice edizioni, Festa del libro e della lettura di Ostia, Piano terra duo, Festa dei libri e dei fumetti di Avella, Università del tempo libero, Ni Una Menos, Lotta per la vita, Premio Prata, Proloco Montefredane, Ultimi, Ascolto donna, Associazione Agorà, Delta 3 editore, Scuderi editrice, Pantaleone Museum, La piccola cometa.

Exit mobile version