Site icon RISCONTRI

“Petrolio” by P.P. Pasolini: when the myth becomes epic

Petrolio, prima di essere un romanzo, meglio un’opera epica moderna, è un viaggio attraverso l’alta borghesia italiana, tra gli anni ’60 e ’70 del XX secolo, alla scoperta delle perversioni celate dietro agli ideali cattolico-comunisti. Agli occhi di uno dei più grandi intellettuali del secolo scorso, Pier Paolo Pasolini, l’esperienza del protagonista diviene epica, perché sublimata nell’allegoria di un’intera Nazione – se non addirittura civiltà – che rapidamente sta mutando i propri costumi.

Riccardo Renzi (1994)

Dopo la laurea triennale in Lettere classiche presso l’Università degli studi di Urbino, discutendo una tesi recante titolo La nobiltà in Francia nei primi due secoli dell’età moderna (febbraio 2017), ha conseguito la Laurea magistrale in Scienze Storiche presso l’Università di Macerata discutendo una tesi dal titolo Latin historian’s manuscripts and incunabola preserved at Fermo Public Library Romolo Spezioli (ottobre 2020). Ha inoltre conseguito una Summer school in metrica e ritmica greca presso la Scuola di metrica dell’Università di Urbino (2016) e il percorso psico-pedagogico per l’insegnamento (24 CFU) presso l’Università di Macerata (2019). Nel 2021 entra a far parte del Centro studi sallustiani, dell’Unipop di Fermo e del comitato scientifico della rivista di filologia greca e latina Scholia. Insegna presso l’Istituto di Formazione Professionale Artigianelli di Fermo. Appassionato di storia greca e romana, collabora con le riviste: “Scholia”, “Il Polo”, “Marca/Marche”, “Inchiostro” e “Avanguardia”.

Luca Berdini (1978)

Dopo la laurea quadriennale (vecchio ordinamento) in Conservazione dei beni culturali presso l’Università degli studi di Urbino, discutendo una tesi intitolata Le nuove frontiere dell’archiviazione informatica (2001), diviene lettore presso il Mary Washington College (USA-VA) (2001-2003). Appassionato di storia bellica romana e medioevale, ha collaborato con i giornali “Il Corriere Adriatico” e “La Voce delle Marche”, e con le riviste “Il Polo” e “Inchiostro”. Dal 2005, dopo la vittoria del concorso ordinario, è bibliotecario presso la Biblioteca Civica Romolo Spezioli di Fermo.


CLICCA QUI PER CONSULTARE L’INDICE

Exit mobile version