IN LIBRERIA – EDIZIONE STRAORDINARIA “UN LIBRO IN VETRINA” (2021)

Premio Nazionale di Narrativa e di Saggistica

Un libro in vetrina

SECONDA EDIZIONE

2021


Ed eccoci qua. Stavolta è stato ancora più difficile, essere costretti a dover scegliere. Perché eravate in tanti/e, e molti/e di voi con progetti di livello straordinariamente alto: in tutte e due le sezioni – narrativa e saggistica – c’erano parecchi contenuti interessanti, idee originali, curatele editoriali di prestigio, guizzi sorprendenti da  outsider della scrittura.

Un autentico piacere per la mente, la migliore risposta che potessimo augurarci alla seconda edizione di un concorso che diventa sempre più per noi motivo di orgoglio e soddisfazione. Così come sinceramente spero possa essere  motivo di orgoglio e soddisfazione per quelli/e di voi  che abbiamo inclusi/e  in questo ristretto elenco. Continueremo comunque a parlarne, sia con voi vincitori/trici che con altri/e dei vostri colleghi/e partecipanti, cui pure daremo visibilità in seguito. Dopo di che, ecco qui sotto gli annunci dei lavori premiati, con le mie personali congratulazioni.


1° premio Sezione NARRATIVA

vince: pacchetto promozionale con diretta web

Roberto ROBERT – FINCHÉ SUONA LA CAMPANA (Silele)

La storia d’Italia degli ultimi sessant’anni ripercorsa da un particolare punto di osservazione – la città di Milano – e in un particolarissimo contesto: quello della nascita e dello sviluppo dell’imprenditoria televisiva privata. Con tutto il bagaglio semileggendario di geniale e a tratti cialtronesca vitalità che l’ha contraddistinta. Un affascinante romanzo che racconta, con le voci e le avventure metropolitane  dei suoi tanti immaginari eppur vividi protagonisti, la fine di un’epoca e l’alba di un’altra, e tutti i sogni di gloria che bruciano, vissuti tra le chimere ciniche del loro stesso disincanto.    

71Hq4lr8rpL


1° premio  Sezione SAGGISTICA

vince: pacchetto promozionale con diretta web

Eleonora NUCCIARELLI – LO SQUISITO DOLORE (Midgard)

È possibile delineare un’estetica del dolore? È proprio quello che ha fatto Eleonora Nucciarelli in questo suo eclettico saggio, nel quale la dimensione della sofferenza viene esplorata nei suoi aspetti filosofici, letterari, artistici, pedagogici, psicoanalitici. E il risultato è un ricco e attualissimo excursus interdisciplinare, che parte da lontano per giungere sempre all’attualità,  e nel quale trovano espressione e senso le molteplici dinamiche dell’esistenza; con il pregio di aver saputo ricomporre, ripresentandoceli in un quadro organico, gli innumerevoli ed eterogenei impulsi vitali che da sempre ci spingono a interrogarci sulla nostra umana  missione nell’ordine delle cose,  prima ancora che sulle nostre chance personali di vivere una vita felice e giusta.

 51PuIXi4y0L


 

MENZIONI SPECIALI sezione NARRATIVA

vincono: diretta web Terebinto

Fiaba sconsolata e toccante  nella quale un ragazzo, toccato da imprevedibili superpoteri, si ritrova a dover mettere in gioco tutto se stesso e le sue nuove capacità di cambiare il triste mondo che lo circonda. Per capire che non è tanto quello che riusciamo a fare, ma quello che riusciamo a essere, la vera sfida da affrontare per vincere.  

Incontri di uomini oggi, sulle rive del mare. Pescatori di lidi lontani e nostrani. Le loro giornate cariche di intensità, contro le nostre buttate via. Uomini che si percepiscono diversi, ma che in fondo desiderano le stesse cose: capirsi, riconoscersi, crescere insieme. E ricorreranno alle loro rispettive, antiche saggezze, alle reminiscenze e agli insegnamenti di storie del passato, per essere come piante nella sabbia: con radici giocoforza non troppo profonde, ma con tanta, tanta forza di volontà, tanta voglia di vita.

Scenari lunari e criptici fanno da sfondo a una storia dalle ambientazioni attualissime – quelle del business cinematografico – ma dal ritmo senza tempo. La storia di una donna che combatte da sola,  per sconfiggere le proprie interne paure e quelle in agguato al di fuori di lei. La sua vittoria, trovare se stessa in nuovi equilibri; il prezzo da pagare, il rischio di crollare sempre dietro l’angolo.


MENZIONI SPECIALI sezione SAGGISTICA

vince: diretta web Terebinto

La recentissima temperie infodemica ripercorsa e analizzata con lucidità e acume, evidenziando come essa sia stata al tempo stesso il risultato e il sintomo di un nuovo modo di fare informazione; il segnale di nuovi obiettivi di comunicazione che poco hanno a che fare con la sanità e molto invece con la politica. Per tracciare e capire, già da oggi, il mondo come ci verrà raccontato domani.

B08PQ9XZRD.01._SCLZZZZZZZ_SX500_


Al momento è tutto da parte mia: a risentirci a presto con vincitori, vincitrici e pubblico, per i singoli adempimenti di visibilità aggiudicati e promessi.

E continuate a seguirci, perché nelle prossime puntate della rubrica sveleremo tutte le altre proposte che ci sono piaciute e abbiamo giudicato meritevoli di segnalazione.

Rubrica di segnalazioni e attualità letterarie a cura di Carlo CRESCITELLI

“Sentieri d’inverno” – antologia poetica

È appena uscita la nuova raccolta antologica Sentieri d’inverno, a cura di Emilia Dente, con alcune delle raccolte poetiche vincitrici della sezione A del Concorso “Riscontri Poetici” 2020. Scopriamo di più sui racconti e sui loro autori.


terebinto


Curatrice: Emilia Dente

Pagine: 142

Collana: Riscontri Poetici n. 4

Formato: 12×20

Anno: 2021

Prezzo di copertina: 12,00

ISBN: 9788831340311


I versi dei poeti che costituiscono questa raccolta si intrecciano in armonie dissimili e varie, in una trama di incanto, timore ed emozione, raccontando, ognuno la propria storia di amore e tormento, segnando ognuno le proprie orme profonde sulle pagine. Viandanti smarriti per le vie del cuore, la poesia è guida e compagna nell’incerto andare.

Malinconica compagna di cuori tremanti, la luna accarezza i pensieri nella meditazione dolce che avvolge l’anima e diviene poesia. Il cuore è in tempesta, la mente è irrequieta, tanti i ricordi e le suggestioni del tempo, tanti i frammenti di storie che i poeti raccontano nel linguaggio universale delle emozioni. Schegge di vita vissuta o sfiorata, frammenti lucenti e acuminati che graffiano la mente ribelle e si frantumano e divengono semi lucenti nel terreno della Vita, nelle scie vaghe che si dissolvono in cieli di carta dove la scrittura, l’arte, la poesia, sostengono il volo incerto dell’essere e il suo profondo sentire.

Clicca qui per sapere di più sull’antologia


locandina

LA DANZA DELLE OMBRE. Trame di inchiostro nero – antologia

È appena uscita la nuova raccolta antologica LA DANZA DELLE OMBRE. Trame di inchiostro nero (collana Riscontri Realistici, n. 2) a cura di Emilia Dente, con alcuni dei racconti vincitori della sezione “Realistico/piscologico” del concorso “Riscontri Letterari” 2020. Scopriamo di più sui racconti e sui loro autori.


locandina


Una raccolta di racconti originale e varia, selezionata tra le opere partecipanti alla seconda edizione del concorso “Riscontri Letterari”, un mosaico di storie in grado di riunire, nella coreografia di una complessa danza letteraria, sentimenti e situazioni innegabilmente diverse che trovano però l’origine comune nella esperienza del tormento e del dolore. I protagonisti dei tredici racconti proposti sono tra loro estranei e diversi, eppure hanno lo stesso sangue amaro. Veleno, sangue e inchiostro nero che, nel suo inesorabile e potente fluire, segna le pagine e le storie che, in questa inquieta antologia, sono raccolte. Tutti portano nell’anima schegge di pianto che implodono nel cuore e nella mente e lacerano la trama opaca dei giorni. Cicatrici mai guarite affiorano dal buio di tempi passati, tormenti sopiti che affannano i pensieri e imprigionano l’anima in spirali di angoscia, fino alla frammentazione dell’anima e fino a deliri e a violenti gesti efferati.


Clicca qui per sapere di più sull’antologia

brividi_copertina FB

Premio “Un libro in vetrina” – Risultati

Ringraziamo tutti i numerosi partecipanti alla prima edizione del Premio Nazionale di Narrativa e di Saggistica “Un libro in vetrina” (2020). Ci avete veramente stupito per la quantità e – soprattutto – per la qualità delle proposte.

Ringraziamo anche Carlo Crescitelli per l’attenzione e la cura messe nella valutazione dei testi. Pubblichiamo di seguito, per sezione,  i nominativi degli Autori vincitori:

SEZIONE A – Narrativa

  • Nicola Monino (Colloredo di monte Albano – UD) con Le paure dei lupi (L’Orto della Cultura)

banner

SEZIONE B – Saggistica

Avremo modo di conoscere meglio gli Autori vincitori e le loro Opere nelle recensioni e nelle interviste che saranno pubblicate prossimamente sulla rivista “Riscontri” e sul sito.

banner 1

attestato_monino

attestato_santi

“Riscontri Letterari 2018” – sez. Crime

Pubblichiamo di seguito l’elenco degli autori vincitori del concorso “Riscontri letterari” nell’ambito della sezione “Crime”:

  • Miriam Schiavina
  • Pietro Rainero
  • Luigi Giampetraglia
  • Vittorio Martucci
  • Gabriele Levantini
  • Stefania Bardani
  • Luca Giovanni Caneva
  • Nunzio Ciullo 

 

La relativa antologia

L’ASSASSINO DIETRO L’ANGOLO

a cura di Carlo Crescitelli

è già disponibile su Amazon e sul sito della casa editrice

 

assassino dietro l'angolo_copertina FB