Agnizione, pulsione di morte e disincanto nella poesia di Nicola Prebenna

di Carlo Di Lieto

 

prima di copertinaNicola Prebenna, in Vulnera temporis (2018), in perfetta armonia di toni ed equilibrio stilistico, affida i suoi alati versi all’infinita trascendenza dell’esperienza interiore, disseminata in un discorso di frammenti d’amore, allertati dalla fede e da un codice etico-civile. La sfera del reale confligge con la latenza inconscia, nel tentare uno snodo o un varco all’addensarsi del Male, nelle sotterranee latebre del mondo. Prebenna denuncia coraggiosamente la malattia dell’essere, disincarnando ogni illusione, svelando l’ontologia del negativo del suo “inquieto sentire” ed elaborando la pulsione di vita, a fronte della pulsione di morte. L’interlocutore privilegiato di Prebenna è un Tu – divino, che nasce da una permanente conflittualità con il reale, lungo un itinerario di fede e di speranza. Egli si muove sul discrimine dello “stupore” e del “lutto” e, ravvivato dal Verbum della poesia, tramuta, in espressione di redenzione e di serenità spirituale, il Male della Storia.

 

L’articolo completo è disponibile sul numero 1 (2020) di “Riscontri”

Link all’acquisto:

Amazon

Sito dell’editore

Semi di luce – Antologia poetica

Appena uscita la terza antologia del concorso “Riscontri Poetici“, l’ebook sarà scaricabile gratuitamente su Amazon solo il 25 e il 26 aprile.

 

Semi di luce

a cura di Emilia Dente

1586186729

 

Semi di luce, scintille d’amore e speranza che si animano dalle parole e dal cuore, sgorgano come acqua pura per dissetare i poeti scalzi sulle strade tortuose della vita. Diciassette autori, tra i vincitori del concorso letterario “Riscontri poetici 2018”, si raccontano tra il disagio dei giorni e le ombre dell’essere, anime erranti sui sentieri della vita che seminano luce per ritrovare la via del cuore.


Appassionata di vita, di storia e di poesia, Emilia Dente è autrice eclettica e vagabonda felice sui sentieri delle parole, con l’impegnativa missione di illuminare le profondità ambrate dell’anima tra impasti narrativi, sogni poetici, saggi storici, progetti di marketing culturale e valorizzazione della memoria.

Per il Terebinto Edizioni ha già pubblicato la silloge poetica Nero come l’amore – in cui riflette, specchiandosi, sul vortice complesso del sentimento amoroso –, l’antologia rosa Mille Rosse Parole (2019) e le raccolte poetiche Maelstrom. Negli abissi dell’anima (2020) e Sogni Rosso Rubino (2020).

 

Per scoprire di più sugli autori clicca qui

 

maelstrom_copertina FB

Sguardo sugli autori – “Sogni Rosso Rubino”

È appena uscita la nuova raccolta antologica Sogni Rosso Rubino, scopriamo di più sugli autori.

banner post

 

  • Miriana Di Gloria nasce a Salerno nel 2000 e cresce a San Pietro al Tanagro (SA), nel Vallo di Diano. Inizia a scrivere brevi racconti sin da giovanissima, a 10 anni, e ispirata dai tanti libri che la sua famiglia le regala, insegue il sogno di diventare una scrittrice. Si iscrive all’età di 14 anni al Liceo Linguistico dell’Istituto Pomponio Leto di Teggiano (SA), seguendo la sua passione per la letteratura e per le lingue straniere. È in questo periodo che inizia a utilizzare i versi per analizzare e dar forma alle sue emozioni più profonde. Attualmente frequenta il corso di laurea in Scienze Biologiche all’Università degli Studi di Ferrara, concentrandosi su un ambito totalmente nuovo, ma non abbandonando ciò che più le permette di esprimere se stessa: scrivere.
  • Laureata in lettere nel 2006, Valentina De Melis insegna letteratura italiana e storia da tre anni presso l’istituto privato paritario MECENATE di Pescara. Ha sempre avuto la passione per la scrittura sia poetica che narrativa. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali arrivando spesso finalista, l’ultima volta lo scorso anno presso il Campidoglio di Roma. Ha pubblicato dei racconti brevi in raccolte antologiche a cura di diverse case editrici tra cui la Perrone di Roma.
  • Nata nel 1976, di origine pugliese, Tiziana Di Molfetta manifesta attitudine alla poesia già da bambina. Amante delle lingue e delle culture straniere, dei viaggi e delle questioni internazionali, a seguito di concorso entra in carriera diplomatica a soli 25 anni. Ricopre svariati incarichi di prestigio, tra i quali quelli di vice-console a Zurigo, vice-ambasciatore in Thailandia, vice-ambasciatore e console in Corea del Sud. Nel 2016 le viene conferita l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Nel 2018 decide di ritirarsi a vita privata sulle colline fiorentine, assieme alla propria famiglia, e di dedicarsi alla scrittura. Con le sue poesie inedite, sin da subito risulta finalista in svariati concorsi letterari nazionali. Ad oggi è pubblicata già in otto raccolte antologiche.
  • Fabiola Ferraro nasce a Formia nel 1994. Dopo aver conseguito la maturità classica presso il liceo “Agostino Nifo” di Sessa Aurunca, si iscrive alla facoltà di Lettere classiche presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, laureandosi nel 2018. La sua forte vocazione umanistica la spinge a proseguire gli studi in Filologia moderna, ancora in corso, presso la medesima università.
  • Giorgia Ranieri è nata a Napoli nel 2002, dove vive. Attualmente frequenta il quarto anno presso il Liceo classico J. Sannazaro. Le sue passioni sono l’atletica leggera che pratica da agonista nelle specialità del mezzofondo dal 2013, la fotografia a cui si è recentemente avvicinata dopo aver frequentato un corso e la poesia. Quest’ultima rappresenta la sua anima, a cui spinta dalla necessità di esprimere tutti i tormenti propri dell’adolescenza si dedica da circa un anno. Ad oggi ha composto 135 poesie. Nel 2019 ha partecipato a diversi concorsi letterari, in particolare si è classificata prima al Premio nazionale tra Secchia e Panaro 2019 – Poesia giovani “Monica Mazzacurati”. Ha inoltre pubblicato nell’antologia Profumo del Premio nazionale Letteratura Italiana Contemporanea 2019.
  • Marco Perna è un artista e un poeta italiano residente in Francia. Il bisogno di esprimere il suo mondo interiore lo ha portato recentemente a cimentarsi anche nella scrittura, oltre che nella pittura, per provare a mettere in versi le poesie di cui sono impregnate le sue opere e per avere un mezzo d’espressione alternativo, o semplicemente complementare, al linguaggio pittorico. Così come le sue opere pittoriche, anche le sue poesie hanno ottenuto numerosi riconoscimenti e sono riuscite a piazzarsi spesso ai primi posti in prestigiosi Premi Letterari Nazionali ed Internazionali. I suoi lavori sono presenti in molte antologie e molti sono i critici e le riviste specializzate che lo seguono. Per maggiori informazioni si invita a visitare la sua pagina: www.facebook.com/MarcoPernaArtiste
  • Eleonora Cucurullo scrive per dar voce ad un tormento, per riconciliarsi con la propria anima. E scrive in rima, perché le rime non sono solo filastrocche. La prima poesia è pubblicata da Historica, nel 2016, nell’antologia Poesie in libertà. Nel 2017 è finalista nel Festival Poetico “Il Federiciano” così come nel 2019. Sempre nel 2017 è finalista nel XV Premio Internazionale Albatros e il suo componimento arricchisce l’antologia Essere donna… Nel 2018 è ancora finalista per il Premio Internazionale Albatros ed è possibile leggerla nell’antologia Nuovi inizi. Ad oggi in corsa per il 1° posto nel Concorso “HABERE ARTEM”, ha chiuso il 2019 con la segnalazione della giuria (per la sezione Poesia) per il premio “Hombres itinerante – XV edizione” ricevendo gli omaggi della città di Carsoli (AQ).
  • Elena Cardona ha vent’anni e frequenta il liceo scientifico. Fin da quando era bambina ha maturato una capacità di sentire oltre l’apparenza, oltre ciò che le altre persone percepiscono, oltre ciò che lei stessa a volte è in grado di tollerare. Elena soffre del disturbo borderline di personalità e questa sensibilità le ha procurato profonda sofferenza, ma lei ha trovato nell’arte il modo per esprimere le sue mille emozioni: disegna, suona diversi strumenti, scrive poesie e testi di canzoni.

Sogni Rosso Rubino – Antologia Poetica

Appena uscita la seconda antologia del concorso “Riscontri Poetici“, l’ebook sarà scaricabile gratuitamente su Amazon dal 3 al 5 aprile.

1583662657

Sogni Rosso Rubino

 

È difficile parlare d’amore. Tra i sentimenti che agitano l’animo umano è il sentimento più complesso ed inquieto. Sogni Rosso Rubino racconta, nell’urlo dei versi e nel sussurro dei cuori, la veemenza indomabile dell’amore che diviene legame indissolubile tra due esseri: legame che supera le convenzioni, le regole stabilite, il buonsenso comune e a volte pure la razionalità stessa e la volontà dell’individuo. Il legame indomabile che trova in se stesso, nella sua involontaria, a volte inconsapevole ed incosciente realtà, il suo principio e la sua essenza. Questi versi appassionati graffiano l’anima e trascinano il lettore in un vortice di emozioni che, tra l’urlo del cuore e il vagheggiamento dei sensi, sfiora e attraversa l’essenza stessa del potente sentimento amoroso.


Appassionata di vita, di storia e di poesia, Emilia Dente è autrice eclettica e vagabonda felice sui sentieri delle parole, con l’impegnativa missione di illuminare le profondità ambrate dell’anima tra impasti narrativi, sogni poetici, saggi storici, progetti di marketing culturale e valorizzazione della memoria.

Per il Terebinto Edizioni ha già pubblicato la silloge poetica Nero come l’amore – in cui riflette, specchiandosi, sul vortice complesso del sentimento amoroso –, l’antologia rosa Mille Rosse Parole (2019) e la raccolta poetica Maelstrom. Negli abissi dell’anima (2020).

 

Per scoprire di più sugli autori clicca qui

banner copertina

“Maelstrom: negli abissi dell’anima” – Antologia poetica

1580892065

 

Maelstrom: negli abissi dell’anima

 

Disponibile in cartaceo e in ebook

su Amazon e nelle altre librerie online

 

È un fenomeno particolare il maelstrom. È il vortice generato dallo scontro di fortissime correnti marine, è un gorgo che trascina e inabissa nel baratro delle profondità oceaniche tutto ciò che si trova sul suo percorso. Scuote le acque e le abbraccia nel suo soffocante vorticare.

E così, nella liquida traccia segnata da questi autori nei loro versi, il mare tempestoso diviene metafora e cornice del loro intenso sentire. Le onde burrascose e scure, il mare, con i suoi misteri e i suoi abissi, divengono, nella distesa fluttuante dei versi, l’inquieta trama su cui gli autori ricamano le loro emozioni.

***

Appassionata di vita, di storia e di poesia, Emilia Dente è autrice eclettica e vagabonda felice sui sentieri delle parole, con l’impegnativa missione di illuminare le profondità ambrate dell’anima tra impasti narrativi, sogni poetici, saggi storici, progetti di marketing culturale e valorizzazione della memoria.

Per il Terebinto Edizioni ha già pubblicato la silloge poetica Nero come l’amore – in cui riflette, specchiandosi, sul vortice complesso del sentimento amoroso – e l’antologia rosa Mille Rosse Parole (2019).

 

Per scoprire di più sugli autori clicca qui

 

maelstrom_copertina FB