TECNOINGANNI: Storie brevi da un problematico futuro

Pubblichiamo di seguito l’elenco degli autori vincitori del concorso “Riscontri letterari” nell’ambito della sezione “Fantascienza”.

  • Diego Cocco (Valdagno Vicenza, VI) – Dio ha bisogno del suo tempo
  • Luigi & Federica Giampetraglia (Monteforte, AV) – Alien Pets
  • Monica Gorret (Aosta) Spore di vita
  • Gabriele Levantini (Viareggio, LU) – Il colpo di grazia
  • Patrizia Lo Bue (Sciacca, AG) – Una strana amicizia
  • Pietro Rainero (Acqui Terme, AL) – Nelle spire del tempo
  • Antonio Sbarra (Cortona AR) – Lotto? No! L’otto!
  • Mario Trapletti (Roma) – Con il colesterolo nell’iperspazio

 

La relativa antologia

TECNOINGANNI: Storie brevi da un problematico futuro

sarà disponibile su Amazon e sul sito dell’editore al prezzo di lancio di 9,99 euro          fino al 18 maggio

 

prima di copertina

Curatore: Carlo Crescitelli

Sottotitolo: Storie brevi da un problematico futuro

Collana: Riscontri fantascientifici, n. 1

Pagine: 122

Formato: 14×22

Anno: 2019

Prezzo di copertina: 12,00

 

Tutti i racconti di questa antologia sono collegati da un filo rosso di finzioni, illusioni, dissimulazioni. Di inganni, naturalmente, tecnologici: tecnoinganni, quindi.

Proprio come quelli indotti da cuccioli truccati, bombe nucleari artigianali, guerre pulite, ping-pong di viaggi nel tempo, coraggiosi uomini insetto, apocalissi dissimulate, avventure da cartone animato tra confini dell’universo e pianura padana, gatti nascostamente telepatici.

Nato con l’elettromeccanica, invecchiato con la telematica, Carlo Crescitelli ha già indagato per Il Terebinto Edizioni, nel suo diario/saggio/guida SETTANTA REVISITED, le lusinghe e gli inghippi della recente, storica mutazione dell’universo delle relazioni analogiche in quello digitale. Riluttante esperto di traumi realtà/virtualità, con la tecnologia ci litiga, ma alla fine la rispetta. Perciò fidatevi, e state pur certi che questa sua scelta, proposta e commento di storie e di autori rispecchierà appieno le vostre stesse fascinazioni, dubbi e timori.

 

 

Viaggio nei Seventies. Gli anni Settanta di Carlo Crescitelli

di Mariella Zarrilli

 

copertina def 2Uno stile colloquiale, diretto, caldo, schietto e coinvolgente, quasi da chiacchiere in piazza, è ciò che più colpisce, quando si legge Settanta Revisited. Guida sballata e verbosa per l’anziano rincattivito di questi anni millenovecentoduemili (Il Terebinto Edizioni, 2017). Non è un “amarcord”, quello di Crescitelli. Uno sterile, disincantato ritorno della memoria, a ritroso su ciò che è il vissuto personale dell’autore. Ma è, piuttosto, un’interpretazione del presente e una chiave di lettura che può sembrare disincantata, ma non lo è affatto.

Mariella Zarrilli, avvocato, da sempre coltiva la sua passione per le lettere, in particolare, per la poesia. Nel 2012 ha pubblicato i componimenti raccolti nella silloge Ali di farfalla. Collabora con la locale rivista “Il Calitrano” diretta da Raffaele Salvante, Direttore del relativo Centro Studi, pubblicandovi articoli e recensioni.

 

L’articolo completo è disponibile sul numero 2-3 (2018) di “Riscontri”

 

Link all’acquisto:

Amazon: cartaceo ed ebook

Ibs: cartaceo ed ebook

Una lanterna accesa nell’oscurità dei nostri tempi. Gli aforismi di Mario Gabriele Giordano

di Giuseppina Di Luna

 

copertina def 2Adottato nel corso dei secoli da uomini dall’arguto ingegno, l’aforisma, grazie alla sua natura sintetica, riesce a cogliere sfumature imperscrutabili che talvolta lunghe dissertazioni non sono in grado di decifrare con la stessa precisione. Le massime di Mario Gabriele Giordano, contenute nel libro Una lanterna accesa. Aforismi vagabondi (il Terebinto Edizioni), però, non hanno la pretesa di porsi come verità assolute. Si tratta piuttosto di portare un po’ di luce, attraverso la riflessione, in quell’oscurità che pervade molte sfere della nostra epoca e che è inscindibilmente legata al percorso che l’uomo moderno ha intrapreso.

Giuseppina Di Luna nasce in provincia di Napoli nel luglio ’91. Ha conseguito a pieni voti la Laurea Magistrale in “Scienze Filosofiche” esattamente 25 anni dopo. Collabora per varie testate e svolge diverse attività nell’ambito della comunicazione. La curiosità e la sete di conoscenza sono il motore propulsore della sua vita, la scrittura è una delle passioni e il desiderio di migliorare sempre il suo obiettivo.

 

L’articolo completo è disponibile sul numero 2-3 (2018) di “Riscontri”

 

Link all’acquisto:

Amazon: cartaceo ed ebook

Ibs: cartaceo ed ebook